CARAMOGI - RARISSIMO CARAMOGI CAPODIMONTE

CARAMOGI - RARISSIMO CARAMOGI CAPODIMONTE

 

 

Rarissima statuina Capodimonte , dipinta a mano .

Dimensione Articolo: Altezza: 10,5 cm

Condizioni ottime  micro difetto alla base

  • Si definiscono Caramogi statuine figuranti nani deformi chiamati a divertire le corti dei sovrani. La denominazione deriva dal fatto che Caramogio veniva chiamata qualsiasi minuscola persona ridicola o i nani, talvolta anche una persona contraffatta e sciocca. Tra gli esempi più caratteristici di Caramogi, si annoverano quelli settecenteschi della manifattura toscana in porcellana di Doccia. Le statuette rappresentanti nani in diverse fogge, sono ispirate alle illustrazioni delle "Varie figure Gobbi" di Jacques Callot, edito nel 1616 a Firenze, furono prodotte nel corso del XVIII secolo da varie manifatture, quali Meissen, Doccia, Capodimonte e Cozzi. I Gobbi di Callot nascono da schizzi presi dal vero: la deformazione caricaturale, di intonazione satirica, traeva spunto, con ogni probabilità, dall'osservazione del reale. Infatti, le fonti del tempo riportano la consuetudine di organizzare giochi in occasione della Festa di S. Romolo, che si svolgeva ogni anno il 6 Luglio a Firenze. Per l'appunto, la Giostra dei Gobbi che si correva ogni anno, estendeva alla partecipazione popolare la predilezione di Cosimo II e di Maria Maddalena d'Austria per gli intrattenimenti di nani e gobbi.
  •  
  •  
     

    POSATERIA, ARGENTI E PORCELLANE

    P.IVA 01756680094

    FIND US ON:

    • Bianco Facebook Icon

    ©2019 by Sheffield Market. Proudly created with Wix.com